L’aumento dell’inflazione e la pandemia COVID-19 hanno portato le popolazioni del Venezuela e della Colombia verso le crittocittà. Secondo LocalBitcoins, i due Paesi sono responsabili di circa il 23% degli scambi sulla loro piattaforma.

L’America Latina è leader nei traffici P2P

Secondo LocalBitcoins, il Venezuela è il secondo mercato per importanza, seguito dalla Colombia. La piattaforma di trading peer-to-peer (P2P) sta diventando popolare nei due paesi come store of value. Il Venezuela è responsabile del 12,3% del volume globale di LocalBitcoins nel 2020. Il paese socialista sta affrontando una forte inflazione a causa della quale i cittadini si affollano a Bitcoin. È secondo solo alla Russia, che rappresenta il 17,4% del volume totale del trading sulla piattaforma.

La vicina Colombia non è troppo indietro. Rappresenta l’11,3% del commercio di Bitcoin sulla piattaforma. Ha anche il maggior numero di bancomat Bitcoin in America Latina. Il paese ha 60 bancomat crittografati in totale, il che dimostra che c’è una crescita costante dell’interesse per le valute crittografiche.

Leader mondiale nei pagamenti Bitcoin

Con una quota del 23% del mercato totale su LocalBitcoins, i due Paesi dell’America Latina stanno battendo i volumi di trading dell’Africa subsahariana. Questa regione è in pieno boom di volumi su Paxful, una piattaforma rivale. Le ragioni alla base della crescita dell’utilizzo di Bitcoin sono principalmente finanziarie e geopolitiche. Secondo un post di Satoshi en Venezuela, i paesi stanno affrontando un’iperinflazione che ha „portato il volume di scambio di Bitcoin a crescere considerevolmente nel paese“. Questo influenza anche il volume nel paese vicino, la Colombia“.

Altri paesi del mercato latinoamericano con volumi di scambio di Bitcoin Future in crescita sono Argentina, Brasile e Cile. Anche l’interesse per le crittocittà è aumentato a causa della pandemia. Recentemente, il prezzo della Bitcoin è aumentato e ha toccato di nuovo i massimi storici. Il crescente interesse per le crittocorse da parte degli investitori istituzionali è visto come la causa principale dietro questo aumento.